© 2015 FONDAZIONE ARTE NOVA

Via Fiume 15, Romano Canavese , TO - Italia

C.F.: 93040290012

fondazioneartenova@gmail.com

Autore testi: Cristina Ariagno

Fotografia a cura di: Giuseppe Bruno e Alice Godone

N.B.: gli autori delle immagini pubblicate e prive di crediti possono contattare la redazione mediante l'apposito form nella pagina "contatti" per la pubblicazione del proprio nominativo. 

FAN - Mostre, eventi, arte, cultura e musica
 
MOSTRE
DETTAGLI

Apertura mostra:

Sabato 4 maggio 2019

ore 16:00

 

Periodo:

Dal 4 maggio 2019

al  30 novembre 2019

 

Dove:

Le Jardin Fleuri Ristorante, Eventi.

Via Santa Teresina 25, (Piazza del Municipio),

Romano Canavese (TO)

 

Orari di apertura: 
Sabato e domenica dalle 15.00 alle 19.00


Costo ingresso:

Gratuito

 

ORGANIZZAZIONE:
Fondazione Arte Nova con il sostegno della Compagnia di San Paolo attraverso il bando “Luoghi della Cultura 2017”.

CURATELA:
Marilina Di Cataldo

DONNE IN LIBERTY

Esposizione di oggetti di vita quotidiana del Primo Novecento

il cui soggetto è la donna.

4 MAGGIO - 30 NOVEMBRE - 2019 

La mostra si svolge dal 4 maggio al 30 novembre 2019, presso Le Jardin Fleuri (via S. Teresina 25, piazza del Municipio) di Romano Canavese.
Disegni e dipinti, foto e litografie, oggetti decorativi in biscuit, vasi in ceramica e peltro, pagine di riviste di moda e pubblicitarie, alcuni gioielli non preziosi: una ricchezza di testimonianze della raffigurazione della donna, tra sensualità e raffinatezza. 
La mostra DONNE IN LIBERTY, propone un percorso unico e alternativo. All’interno di uno spazio che non poteva essere più consono – una villa del primo Novecento completamente ristrutturata in maniera filologicamente coerente ai dettami dell’Art Nouveau ed arredata con materiali d’epoca originali – sono esposti semplici oggetti decorativi che testimoniano il valore della figura femminile nel Primo Novecento, un periodo di epocali cambiamenti sociali ed estetici. 
L’esposizione, organizzata dalla Fondazione Arte Nova, è visitabile il sabato pomeriggio e la domenica pomeriggio, dalle 15 alle 19. Negli stessi orari è anche possibile la visita nell’appartamento privato della villa dove il percorso viene integrato e arricchito dall’allestimento permanente, che presenta due camere da letto, un salotto e la sala da pranzo progettata da Eugenio Quarti nel 1902, completando la suggestione della vita nell’epoca liberty. 
L’esposizione in programma dall’8 aprile al 9 luglio 2017 presso la Fondazione Arte Nova documenta quello stile di vita che, a partire dall’inizio del XX secolo, influenzerà poi molti dei comportamenti che al giorno d’oggi diamo come scontati. Convivialità, cibo, marketing e pubblicità si trasformano in questo preciso momento in un affare “industriale” e il piacere di ritrovarsi a tavola o al caffè diventa pian piano un modo di vivere che riguarda non solo le classi più abbienti, ma anche la media e piccola borghesia in rapida ascesa.
E’ l’inizio dell’epoca dei viaggi e della villeggiatura e il cibo non è più solamente un’impresa da risolvere fra le mura domestiche. Picnic all’aperto, serate al caffè chantant o al cabaret, appuntamenti al ristorante - che sia in città, in nave, in treno o all’hotel poco importa - diventano occasioni di incontro e modi per trascorrere il conquistato “tempo libero”.
L’esposizione ci condurrà, attraverso le sei sale, dedicate ciascuna a un luogo e a una modalità di consumo del cibo, ad esplorare, attraverso fotografie, oggetti e complementi di arredo, libri e menù, alla scoperta del periodo che più ci ha influenzato nel nostro rapporto con gli alimenti e la convivialità.
Un calendario di incontri a tema verrà programmato con l’obiettivo di fornire ulteriori contenuti all’esposizione e la mostra, curata da Gigliola Foschi, delle opere fotografiche degli studenti del corso 2016/2017 dell’Istituto Italiano di Fotografia di Milano, contribuirà a contestualizzare ancor meglio la proposta, garantendone il giusto collegamento con la contemporaneità.

GUSTO LIBERTY

I luoghi della convivialità nel Primo Novecento

8 APRILE - 9 LUGLIO - 2017 

DETTAGLI

Quando:

Da Venerdì 7 Aprile 2017

a Venerdì 20 Ottobre 2017

 

Dove:

Salone di Bacco

presso 

Le Jardin Fleuri 

Gusti Liberty

Via Santa Teresina 25

Romano Canavese (TO)

Il Liberty a tavola

9 APRILE - 9 LUGLIO - 2016 
La Fondazione Arte Nova presenta “Il liberty a tavola”, esposizione di oggettistica da collezione per la tavola e per il servizio da salotto, con esempi di realizzazione italiana, francese e mitteleuropea, databile tra la fine dell’Ottocento e gli anni Venti del Novecento. Saranno visibili più di un centinaio di oggetti rari e curiosi, un salotto di Louis Majorelle, alcuni tavolini di Émile Gallé, e la sala da pranzo di Eugenio Quarti presentata nella famosa Esposizione internazionale d’arte decorativa moderna di Torino del 1902, quale esempio di arredamento moderno. “Il Liberty a  tavola”  parte  da  uno  studio di  carattere
scientifico botanico-florovivaistico che prende in considerazione la rappresentazione della natura e la vede trasformarsi nella stilizzazione artistica floreale che invade il mondo occidentale con lo stile “à la mode”, contagiando architettura, arredamento e stile di vita.L’ oggettistica proposta è realizzata con materiali diversi, quali peltro, argento, rame, ottone, ceramica, porcellana, vetro. Talvolta è creata da artisti e artigiani, in altri casi dai primi “designers” per essere prodotta industrialmente grazie alla modernizzazione delle fabbriche. Non mancano le ceramiche di Sarreguemines o la porcellana di Limoges, splendidi oggetti in peltro e cristallo della WMF, Kayserzinn, Juventa. I dettagli sublimi dell’oggettistica in lega d’argento firmata Gallia, i fiori stilizzati della casa olandese Société Céramique Maestricht. Piattini a forma fiore di Delphin Massier o centri tavola in ceramica iridescente di Clément Massier.Alcuni ricami originali di tovagliato d’epoca, accompagnati dai suggerimenti forniti dall’ ambita rivista femminile “Journal des Ouvrages de Dames” creano il giusto ambiente per l’atteso momento conviviale.Infine, una serie di Menu floreali tipicamente francesi, che introducono il visitatore in un’atmosfera elegante e delicata: abbondanze di fiori e colpi di frusta sono utilizzati come mezzo di diffusione per presentare piatti raffinati o d’ uso quotidiano che facevano parte del “gusto” e della modernità del primo ‘900.La mostra è un progetto istituzionale della Fondazione Arte Nova, realizzata per la diffusione della cultura del ‘900 storico. Fa parte del progetto ‘900 Carnet Canavese, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo.
 
Approfondimento: Sala da pranzo e salotti
 
Approfondimento: Oggettistica per la tavola
 
Approfondimento: Oggettistica per il salotto
DETTAGLI

Apertura mostra:

Sabato 9 aprile ore 15.00

 

Periodo:

Dal 9 Aprile 2016

al    9 Luglio 2016 

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da mercoledì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino per gruppi su prenotazione.
Aperture straordinarie:

1 Maggio, 2 Giugno.

Costi ingresso:

- Intero: Euro 6,00

- Ridotto: Euro 4,00
(ragazzi fino a 18 anni, visitatori oltre 65 anni, possessori Tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte 2016)

 

ORGANIZZAZIONE:
Fondazione Arte Nova


CURATORE:
Cristina Ariagno

 

COMITATO SCIENTIFICO: 

Giovanni Cordero , Marilina Di Cataldo, Jean-Christophe Etienne, Paola Gullino, Andrea Speziali

 

IN COLLABORAZIONE CON: 

Rodolfo Caglia, Alessandro Macrì e collezionisti privati

Musica e giochi di bimbi nel primo '900

11 APRILE - 11 LUGLIO - 2015 
 Musica e giochi di bimbi nel primo '900 è la prima mostra in Italia incentrata sul giocattolo musicale antico, strumento di sensibilizzazione all'arte, memoria storica, testimonianza di cultura, costume, abilità artigianale e progresso. L'unicità degli oggetti esposti e il suggestivo allestimento, integrato da postazioni multimediali, rendono l'affascinante e coinvolgente percorso espositivo un'esperienza emozionale interattiva per visitatori di ogni età. Sul filo di una narrazione fantasiosa, libri gioco "sonori", fiabe musicali, i primi dischi per l'infanzia, spartiti e periodici illustrati di gusto Liberty per bambini introducono a una magica Wünderkammer. Popolano questa camera delle meraviglie rari strumenti gioco
sonori e musicali, cartoline e intense fotografie d'epoca, vivaci figurine per avvincenti collezioni di un secolo fa.L'incanto del cinema muto con fate, magie e gaie sonorità incontra un raro teatrino artistico Guignol, un prezioso teatro d'ombre con mise en scène, burattini suonatori, automi meccanici musicali, orchestrine animate, bambole ballerine, marotte carillon, giochi sonori da luna park e accattivanti affiche réclame per piccoli strumentisti. Parte integrante del progetto di valorizzazione Carnet Canavese '900, Musica e giochi di bimbi nel primo '900 è organizzata in partner-ship con il Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia della Fondazione Tancredi di Barolo.
DETTAGLI

Periodo:

Dal 11 Aprile 2015

al    11 Luglio 2015 

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da mercoledì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino su prenotazione.
Apertura straordinaria:

25 aprile, 1 maggio .

Costi ingresso:

- Adulti Euro 6,00

- Ridotto Euro 4,00
(ragazzi fino a 18 anni, visitatori oltre 65 anni, possessori Tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte 2015)

 

ORGANIZZAZIONE:
Fondazione Arte Nova

CURATORI:
Maria Grazia Imarisio
Diego Surace
MOSTRA REALIZZATA IN PARTNER-SHIP CON:
Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia della Fondazione "T. di Barolo", Torino
COMITATO SCIENTIFICO:
Cristina Ariagno 
Direttore della Fondazione Arte Nova, Romano Canavese

Vincenzo Capuano 
Docente di Storia del giocattolo nel corso di Scienze della Formazione Primaria 
dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, 
Direttore scientifico del Museo del Giocattolo di Napoli

M. Grazia Imarisio e Diego Surace
Curatori della mostra

Pompeo Vagliani
Presidente del Museo della scuola e del libro per l'infanzia della Fondazione "T. di Barolo", Torino
IN COLLABORAZIONE CON:
Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "G. Verdi" di Torino
Museo Nazionale del Cinema di Torino
Museo del Precinema, Collezione Minici Zotti, Padova 
Museo del Giocattolo di Bra
Museo del Giocattolo di Napoli
Museo delle Marionette, Campomorone
Museo di Musica Meccanica, Cesena
Collezione Mario Bagliani, Milano
Collezione Brigati Gambarutti, Savona
Collezione Frat.lli Piccaluga, Vigone
Collezione Verde, Fisarmoniche Leinì
Altre Collezioni e raccolte d'arte private

CON IL CONTRIBUTO DI:

Compagnia di San Paolo

Fondazione CRT

Si ringrazia per la collaborazione
Relais Villa Matilde - Romano C.se - SINA Hotels 
PRESIDENTE:
Giorgio Lorenzon
DIRETTORE
Cristina Ariagno
SEGRETERIA:
Stefania Lampugnani 
UFFICIO STAMPA FAN:
Debora Bocchiardo tel. +39 338 825.63.99 mail audrey.deb@alice.it 
UFFICIO STAMPA '900 CARNET CANAVESE:
Luisa Santonocito tel. +39 347 974.53.44 mail ufficiostampa.carnet@gmail.com

Il giro del mondo in 80 presepi

21 NOVEMBRE - 27 DICEMBRE - 2014
Il Natale si avvicina...siete pronti ad affrontare un viaggio immaginario intorno al mondo?Scoprirete come i popoli rappresentano la nascita di Gesù Bambino, utilizzando i materiali più disparati quali lana, cuoio, frutta, ceramica, bronzo, pietra, foglie, legno, cera, vetro ... Lungo il percorso potrete ammirare l' arte presepiale italiana e di
numerosi Paesi stranieri, tra cui Argentina, India, Filippine, Kenia, Perù, Senegal, Burkina Faso, Egitto, testimonianze della cultura, delle tradizioni e del territorio di provenienza. La mostra, accompagnata da un testo introduttivo del Cardinal Tarcisio Bertone, è allestita con la collaborazione di Carla e Augusto Tinozzi, Franco Pavetto e di numerosi volontari della Fondazione.
DETTAGLI

Periodo:

Dal 21 Novembre 2014

al    27 Dicembre 2014

Chiuso il 25 dicembre, aperto il 26 dicembre

 

 

ORGANIZZAZIONE:

Fondazione Arte Nova

IN COLLABORAZIONE CON:

Comune Romano Canavese

SI RINGRAZIANO PER LA PARTECIPAZIONE :Carla e Augusto Tinozzi Franco Pavetto e i FANS di FAN

CON IL PATROCINIO DI:

Consiglio Regionale del Piemonte

PRESIDENTE:  Giorgio Lorenzon

DIRETTORE:  Cristina Ariagno

SEGRETERIA:  Stefania Lampugnani

Farfalle: dalla natura alla rappresentazione artistica nel '900

12 APRILE - 12 LUGLIO - 2014
La Fondazione Arte Nova, il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'Università degli Studi di Torino, il Museo Regionale di Scienze Naturali, il Museo Nazionale del Cinema di Torino e l'Associazione Garden Club Floritalia, propongono la mostra FARFALLE. Nella sede della Fondazione sarà presentata una ricca collezione di lepidotteri. Una sezione proporrà ingrandimenti fotografici con particolare attenzione alle farfalle del territorio.
Non mancherà l'oggettistica del periodo Liberty con un volo di farfalle di Emile Gallé ed alcune ceramiche di Amphora e Goldscheider. Una sezione è dedicata alla storia dei bijoux spille-farfalla nel Novecento europeo ed americano. Saranno proiettati due originalissimi documenti del periodo Liberty restaurati nel 2011. La vita delle farfalle, Torino 1911, con regia di Roberto Omega: il documentario è stato restaurato interamente a colori. Il secondo filmato è La peine du Talion, Francia 1906, regista Gaston Velle: in un bosco gli insetti vogliono vendicarsi contro gli entomologi che catturano le farfalle… Sarà esposta la "Donna Farfalla" di Leonetto Cappiello, un manifesto di Niklaus Stoecklin proveniente dall' Archivio storico Bolaffi e, tra le curiosità filateliche, una serie di francobolli-farfalla europei ed un video che evidenzia il rapporto tra le leggende della mitologia greca e i nomi scientifici dei lepidotteri. Nel cortile interno dell' esposizione, saranno visibili coloratissime e profumatissime piante erbacee ed arbustive, che attirano naturalmente le farfalle nel loro habitat naturale. Durante i tre mesi della mostra, in collaborazione con il Comune di Romano, a Palazzo Bellono saranno presentate conferenze divulgative e giornate d' arte ogni primo week-end dei mesi di maggio, giugno e luglio. Dal Simbolismo al paesaggio, fino alla chimica dei colori. Gli artisti eseguiranno le loro opere sul tema "Farfalle".
DETTAGLI

Periodo:

Dal 12 Aprile 2014

al    12 Luglio 2014

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da mercoledì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino su prenotazione.


Costi ingresso:

- Adulti Euro 6,00

- Ridotto Euro 4,00
(ragazzi fino a 18 anni, visitatori oltre 65 anni, possessori Tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte 2014)

 

 

 

 

ORGANIZZAZIONE
Fondazione Arte Nova

IN COLLABORAZIONE CON 
Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'Università degli Studi di Torino
Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino
Floritalia Garden Club 

A CURA DI
Elena Giacobino, Paola Gullino, Daniele Ormezzano, Luca Picciau

COMITATO SCIENTIFICO
Alberto Alma, Cristina Ariagno, Marco Devecchi 

 

CON IL CONTRIBUTO DI

Compagnia di San Paolo

Fondazione CRT

 

CON IL PATROCINIO

E LA COLLABORAZIONE DI

Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Romano Canavese, DISAFA, Museo Regionale di Scienze Naturali, UGAI, Floritalia Garden Club, Biblioteca di Romano Canavese

 

PRESIDENTE Giorgio Lorenzon

 

DIRETTORE Cristina Ariagno

 

SEGRETERIA Stefania Lampugnani

Gli italiani, lei e... gli altri 

La rivalità tra la Vespa e Altri Scooter raccontata attraverso pubblicità ed immagini.

14 SETTEMBRE - 13 OTTOBRE - 2013
Grazie alla collaborazione con la Camera di commercio di Torino, il Vespa Club Torino e il Museo Lambretta, la Fondazione Arte Nova, ha deciso di raccontare la rivalità tra la VESPA e gli altri Scooter protagonisti della mobilità italiana del dopoguerra attraverso le immagini pubblicitarie affiancate da alcuni veicoli in essi rappresentati. L’Italia e gli Italiani si avviano verso una nuova rivoluzione. Questa volta, però, si parlerà di crescita economica e di evoluzione sociale. In questo clima difficile ma foriero di opportunità dell’immediato dopoguerra si inserisce uno degli elementi fondamentali della futura crescita dell’Italia: la motorizzazione. Pochi soldi ma tanta voglia e necessità di mobilità individuale.
La risposta dell’acciaccata, materialmente, industria italiana sarà il frutto della celebrata genialità italiana: lo scooter. Inizia così la storia più volte raccontata degli inizi della motorizzazione di massa attraverso le due ruote più famose al mondo: La Vespa, la Lambretta e tanti altri che oggi sono la testimonianza di come uno stesso argomento possa essere interpretato in modo variamente efficace.La mostra è composta numerosi poster pubblicitari, originali o riprodotti, del variegato e fantasioso mercato italiano dello scooter dal dopoguerra sino agli anni ’80. Si passa dalla riproduzione dei primi depliant Vespa disegnati da Martelli alla famosa “chi Vespa mangia le mele” di Filippetti, dai calendari di Franco Mosca alle foto di Tam Fagiuoli. Le Vespa, “Lei” del titolo, le Lambretta e gli “Altri” mezzi da collezione sono messi a disposizione da appassionati collezionisti e ogni veicolo presente è accostato al manifesto che gli corrisponde in modo da permettere al visitatore di collocare fisicamente il mezzo nella suggestione pubblicitaria.
DETTAGLI

Periodo:

Dal 14 Settembre 2013

al    13 Ottobre 2013

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da mercoledì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino su prenotazione.


Costi ingresso:

- Adulti Euro 6,00

- Ridotto Euro 4,00
(ragazzi fino a 18 anni, visitatori oltre 65 anni, possessori Tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte 2013, iscritti a Vespa, Lambretta, Scooter, Moto e veicoli storici Clubs)

 

 

 


ORGANIZZAZIONE:

Fondazione Arte Nova - Vespa Club Torino

 

PRESIDENTE:

Giorgio Lorenzon

 

DIRETTORE:

Cristina Ariagno

 

SEGRETERIA:

Stefania Lampugnani

 

CON IL PATROCINIO DI:

REGIONE PIEMONTECONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTEPROVINCIA DI TORINOCAMERA DI COMMERCIO DI TORINOCOMUNE DI ROMANO CANAVESE

 

CURATORE:

Marco Zangrilli

 

COLLABORAZIONI:

Vittorio Tessera, Museo Scooter e Lambretta, Lambretta Club Piemonte, Domenico Aprato

 

MANIFESTI/VEICOLI:

Collezionisti privati e riproduzioni di pubblicazioni

 

PROGETTO GRAFICO:

Temperino

 

UFFICIO STAMPA:

Debora Bocchiardo: tel. +39 338 8256399 - audrey.deb@alice.it

Fiori musicali

Musica, partiture, oggetti e arredi in un viaggio tra le note di Reynaldo Hahn nella Parigi dell'Art Nouveau floreale.

20 APRILE - 20 LUGLIO - 2013
Nel periodo Art Nouveau gli artisti si rivolgono direttamente alla natura, e le linee curve e sinuose prendono forma come steli di fiori e piante, applicati ed evocati come un'opera d'arte, a volte stilizzati, per evidenziare la ricerca della modernità.
Queste forme sono perciò applicate anche a oggetti di uso quotidiano, che acquistano dignità come opere d'arte. Ecco i Fiori Art Nouveau sulla Musica.
Dalla fine dell' ottocento ai primi anni del novecento, le partiture sono ricercatissime: gli editori arricchiscono lo spartito con una copertina "alla moda", Art Nouveau in Francia, o Liberty in Italia, o Jugendstil in Germania, o Modernista in Spagna…
Fiori Musicali vi accoglie con un'installazione contemporanea che permette allo spettatore di immergersi nella musica "floreale" dell'Art Nouveau, tra gli spartiti illustrati di molti compositori del periodo, e prosegue con l'esposizione di partiture originali, ma anche quadri, salotti, ed oggettistica, ricreando l'atmosfera di Sarah Bernhardt, Louis Majorelle, Emile Gallé, de Feure, con l'esposizione dei loro Fiori, diventati Arte.
Una parte dei documenti esposti riguarda uno dei compositori più conosciuti nella Parigi del primo '900, Reynaldo Hahn, le Roi des Salon… Compositore, cantante, direttore d'orchestra, critico, conferenziere, celebre per le sue melodie ed operette, viene ora presentato sotto tutt'altro aspetto: con le sue opere pianistiche più curate e raffinate, ed un documentario con immagini d'epoca che descrivono l'eclettismo del musicista.
DETTAGLI

Innaugurazione:

Sabato 20 Aprile 2013

ore 16:00

 

Periodo:

Dal 20 aprile 2013

al    20 Luglio 2013

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da martedì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino su prenotazione.


Costi ingresso:

- Adulti Euro 6,00

- Ridotto Euro 4,00(ragazzi fino a 18 anni, visitatori oltre 65 anni, possessori Tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte 2014)


ORGANIZZAZIONE:

Fondazione Arte Nova

 

PRESIDENTE:

Giorgio Lorenzon

 

DIRETTORE:

Cristina Ariagno

 

SEGRETERIA:

Stefania Lampugnani

 

ASSOCIATION REYNALDO HAHN - PARIGI:

Jean-Christophe Etienne

 

ARCHIVES:

Editions Leduc-Heugel - PARIGI

 

REGIONE PIEMONTE

CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE

PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI ROMANO CANAVESE

Oscarino Ferrero

 

CURATORE:

Alessandra Ariagno

 

COLLABORATORI:

Rodolfo Caglia Jacques Coquelin

 

FOTOGRAFIE:

Giuseppe Bruno

 

PROGETTO GRAFICO:

Temperino

 

UFFICIO STAMPA Debora Bocchiardo: tel. +39 338 8256399 - audrey.deb@alice.it

L'albero della seta

Il gelso nel Canavese tra arte e tradizione

14 APRILE - 3 AGOSTO - 2012
Fiori, reperti, antichi testi, pregiati tessuti in seta, opere d'arte, stampe e fotografie, in cui il gelso e la seta sono i protagonisti, accompagnano la mostra, ripercorrendo quest'antica attività in un affascinante percorso che parte dalla tradizione per concludersi con la "memoria del gelso" rivisitata tramite l'arte contemporanea.La mostra è il frutto di una collaborazione tra il Comune di Romano Canavese, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, l'Università degli Studi di Torino e la Fondazione Arte Nova.
DETTAGLI

Innaugurazione:

Sabato 14 Aprile 2012

ore 15:00

 

Periodo:

Dal 14 aprile 2012

al    3 Agosto 2012

 

Dove:

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Orari di apertura: 
da martedì a domenica dalle 15.00 alle 19.00.
Al mattino su prenotazione.


Costi ingresso:

Ingresso libero

 

 

 
ARTE E CULTURA

GUSTO LIBERTY

Calendario degli eventi di FAN 

A partire da Venerdì 7 Aprile
DETTAGLI

Quando:

6 Luglio 2016

Ore 15:30

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

Conversazioni sul Liberty

" LIBERTY: LE RADICI DELLA POP ART" con Giovanni Cordero

6 Luglio 2016
Giovanni Cordero, figura di spicco nella Soprintendenza per i Beni storici e artistici del Piemonte, è curatore di mostre internazionali, autore di numerose monografie artistiche ed articoli scientifici che spaziano dall’ arte antica a quella contemporanea. Con accattivante dialettica ci intratterrà su "Il LIBERTY: le radici della POP ART".
 
DETTAGLI

Quando:

25 Giugno 2016

Ore 15:30

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

Conversazioni sul Liberty

“CHIMICA PREZIOSA: DAL VETRO ALLE LEGHE IN METALLO NEL PERIODO LIBERTY” con Giuseppe Geda

25 Giugno 2016
Giuseppe Geda, Consigliere del Consiglio Nazionale dei Chimici, docente in corsi riguardanti varie aree tematiche, dalla tutela dell’ambiente alla sicurezza in campo alimentare, parlerà della magica arte chimica nei materiali usati per l’oggettistica nel primo ‘900: “Chimica preziosa: dal vetro alle leghe in metallo nel periodo Liberty”.
 

Conversazioni sul Liberty

"ANEMONI, TULIPANI, IRIS...I FIORI DEL LIBERTY" con Paola Gullino

18 Giugno 2016
Paola Gullino è agronoma paesaggista, collabora con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali ed Alimentari dell’Università degli Studi di Torino su tematiche legate al paesaggio ed al giardino storico. Sta lavorando con passione sul legame tra i caratteri botanici e la rappresentazione artistica nell’oggettistica del Liberty floreale. Ci anticiperà curiosità su “Anemoni, tulipani, iris...I Fiori del Liberty”

Quando:

18 Giugno 2016

Ore 15:30

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 
DETTAGLI
 

Conversazioni sul Liberty

“LE OLIMPIADI NEL PERIODO LIBERTY con Livio Berruti e Claudio Gregori

11 Giugno 2016
Livio Berruti, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Roma nel 1960 nei 200 metri piani, dottore in chimica e Presidente della Fondazione Arte Nova. La sua carriera sportiva ricca di successi internazionali si conclude con la partecipazione alle Olimpiadi di Città del Messico nel 1968. Di fronte al materialismo consumista d’oggi i suoi parametri valutativi continuano ad essere “bellezza ed armonia”.
Claudio Gregori, giornalista, dal 1986 è inviato della Gazzetta dello Sport. In precedenza ha lavorato per Il Tempo, Il Messaggero e Il Giornale. Tra gli eventi sportivi che ha seguito nel corso della carriera: 23 Giri d'Italia, 3 Tour de France, 12 Olimpiadi, 5 Mondiali di calcio, 10 di nuoto, 2 di scherma e il Motomondiale.Tra i suoi libri: Luigi Ganna. Il romanzo del primo vincitore del Giro D'Italia del 1909 (Vallardi, 2009), Livio Berruti. Il romanzo di un campione e del suo tempo (Vallardi, 2009)

Quando:

11 Giugno 2016

Ore 17:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 
DETTAGLI

Conversazioni sul Liberty

"ART NOUVEAU, STILE DI BELLEZZA ED ELEGANZA" con Andrea Speziali

14 Maggio 2016
Andrea Speziali, giovane e poliedrico studioso di Art Nouveau, dopo il dottorato all’ Accademia di Belle Arti a Urbino, è stato ideatore di numerosi progetti dedicati alla riscoperta del primo ‘900 italiano, tra cui il portale “Italia liberty”. Ha pubblicato diversi volumi sulle architetture Liberty in Romagna. Ci parlerà di “Art Nouveau, stile di bellezza ed eleganza”.

Quando:

14 Maggio 2016

Ore 15:30

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

DETTAGLI
13 Dicembre 2015

Ortensie... che passione!

Presentazione del libro "LE MIE ORTENSIE"

di Eva Boasso Ormezzano, foto di Dario Fusaro

 I mondi invisibili delle ortensie sono catturati da inusuali immagini nei momenti delle fioriture, commentate e descritte con l’attenzione che la cura e la passione hanno nel tempo consolidato .Da un incontro casuale in un giardino antico e vissuto tra una appassionata di ortensie e un fotografo capace di coglierne aspetti inattesi e suggestivi, è nato questo libro.Le immagini scoprono un mondo sofisticato di forme e colori negli attimi di transizione delle fioriture; i testi raccontano le emozioni e le fermano nella parola.
DETTAGLI

Quando:

13 Dicembre 2015

Ore 17:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

 

Presentazione libro

"LE STORIE CHE NON TI HO RACCONTATO" di Elena Accati

12 Dicembre 2015
Protagonista di questi racconti è una relazione madre-figlia. Comprimarie le piante, molto amate e studiate dall'autrice, che ha fatto di questa passione la sua professione. Sono in particolare quelle della Valle Cervo, nel Biellese, dove Elena Accati ha le proprie radici, che vengono qui utilizzate come vero e proprio dizionario dei sentimenti, grammatica etica e filo verde dei ricordi e dei racconti narrati per cercare di colmare vuoti, distanze e assenze. Sono storie che la madre non ha mai raccontato alla figlia e che germogliano ora da semi di rimpianto e di speranza. 
Possono le piante insegnare a stare al mondo? Di sicuro possono descriverlo, divenirne metafora. 

Presentazione libro

"LE STORIE CHE NON TI HO RACCONTATO" di Elena Accati

12 Dicembre 2015
Protagonista di questi racconti è una relazione madre-figlia. Comprimarie le piante, molto amate e studiate dall'autrice, che ha fatto di questa passione la sua professione. Sono in particolare quelle della Valle Cervo, nel Biellese, dove Elena Accati ha le proprie radici, che vengono qui utilizzate come vero e proprio dizionario dei sentimenti, grammatica etica e filo verde dei ricordi e dei racconti narrati per cercare di colmare vuoti, distanze e assenze. Sono storie che la madre non ha mai raccontato alla figlia e che germogliano ora da semi di rimpianto e di speranza. 
Possono le piante insegnare a stare al mondo? Di sicuro possono descriverlo, divenirne metafora. 
DETTAGLI

Quando:

12 Dicembre 2015

Ore 17:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

 

DETTAGLI

Quando:

12 Dicembre 2015

Ore 17:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

 

Presentazione libro

"SCOZIA EXPRESS" Di Debora Bocchiardo 

12 Dicembre 2015
Ha condiviso un percorso di studio e ricerca con un professore inglese ed ora si ritrova in Scozia, coinvolta in una operazione della massima importanza, affiancata da un personaggio tanto affascinante quanto ambiguo. 
Se qualcuno avesse detto a Sabrina Valle che cosa le sarebbe accaduto di lì a poco, probabilmente lei avrebbe riso fino alle lacrime. Eppure la verità è spietatamente reale. Una piccola pen drive contenente delle coordinate di vitale importanza potrebbe essere la chiave per la salvezza del mondo intero da un disastro terroristico. 

 
DETTAGLI

Quando:

12 Dicembre 2015

Ore 17:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

 

Odontoiatria oggi
Serata divulgativa.

21 Novembre 2015
Storia ed evoluzione delle metodiche odontoiatriche attuali con particolare riferimento all'implantologia.
Un excursus dell'evoluzione di una branca della medicina troppo spesso sottovalutata nei suoi aspetti scientifici. Oggi la ricerca ha fatto notevoli passi in avanti verso la bassa invasività degli aspetti chirurgici raggiungendo traguardi inaspettati nella qualità protesica sia dal punto di vista estetico sia funzionale.
DETTAGLI

Quando:

21 Novembre 2015

Ore 21:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Posti limitati: è gradita la prenotazione. 

 

Relatori:
Dr. Giorgio Lorenzon 
Odontotecnico Nino Nuccio

 

 

 

Giochi di piazza... La briòla a gira 'ncora!

14 Giugno 2015
"Giochi in piazza…La trottola gira ancora!" con "Mario il Giocattolaio", con la collaborazione della Pro-Loco,"Riciclina", con giochi da materiali di riciclo, "Capricci di Legno" con giochi di legno come quelli di una volta e Andrea Accattino che, con il tornio, creerà trottole di legno da regalare ai bambini ed altri appassionati di giochi. 
La mostra presso la sede FAN sarà eccezionalmente aperta anche domenica mattina. 
Il giocattolaio Mario Migneco, di Cumiana (To), rappresenta la terza generazione che, nella sua famiglia, si occupa di giochi di strada. 
DETTAGLI

Quando:

14 Giugno 2015

dalle 10:00 alle 12:00 e

dalle 14:00 alle 19:00

 

Dove:

Sede FAN,

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

 

Giornata d'arte: la forgiatura in ferro

con l' artista Alberto Bessone Bottega Fucine D'arte di Romano Canavese

6 Luglio 2014
Sono un fabbro, ma anche un artista del ferro. Ho questa passione sin da quando ero giovanissimo. Ho avuto diverse esperienze con numerosi artigiani canavesani, ma fra tutti mi piace ricordare la collaborazione con il maestro di scultura Piero Pane che ancora oggi mi aiuta nella ricerca della cura dei particolari. La mia grande passione è lo stile Liberty, l'Art Nouveau di inizio Novecento. Le forme leggere e raffinate, l'utilizzo dei motivi floreali ben si sposano con le forme che io amo creare
DETTAGLI

Quando:

6 Luglio 2014

Dalle 10:00 alle 18:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

 

 

 

La chimica del colore tra arte e natura

Conferenza

5 Luglio 2014
Chimica e colore: scienza ed emozione! Le nostre esperienze di vita: i primi colori della natura; le nostre prime matite colorate; il colore del primo amore….chi non se li ricorda? In natura piante ed animali mandano segnali anche attraverso i colori. Gli umani hanno coniato frasi generiche come il bianco "candido", la paura "nera", l'invidia "verde", la passione "rossa"….. 
Se volete immaginare una vita incolore e poi guardate una farfalla vi accorgerete che attraverso i suoi colori avrete un'emozione che nessuno può negare. 
DETTAGLI

Quando:

5 Luglio 2014

Ore 16:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatore:

Dr. GIUSEPPE GEDA Presidente dell' Ordine dei Chimici di Piemonte e Valle d' Aosta

 

 

Giornata d'arte: la scultura in legno

con l'artista Isabella Corni

8 Giugno 2014
Nell' ambito della cultura spazia dal legno al marmo e bronzo. E' vincitrice di prestigiosi premi internazionali. Durante la giornata la scultrice lavorerà a un progetto coerente al tema "Farfalle" finendo l'opera già sgrossata con attrezzi manuali, come sgorbie, mazzuolo e raschietti. Nel pomeriggio ci sarà una presentazione didattica dedicata alle caratteristiche dei vari tipi di essenza utilizzati per la scultura in legno, alla tecnica dell'intaglio e dell'intarsio.
DETTAGLI

Quando:

8 Giugno 2014

Dalle 10:00 alle 18:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

 

 

 

Il giardino naturalistico

Conferenza

7 Giugno 2014
Attraverso numerose immagini saranno descritti il paesaggio, i giardini, piante e fiori che caratterizzano un ambiente ideale per osservare i lepidotteri, le associazioni vegetali adatte per la nutrizione dei bruchi e per lo sviluppo delle piante nettarifere per le farfalle.
DETTAGLI

Quando:

7 Giugno 2014

Ore 16:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatori:

- MARCO DEVECCHI, Professore

– PAOLA GULLINO, dottore di ricerca Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari Università di Torino

Giornata d'arte: la lavorazione del rame

con l'artigiano Giovanni Bordone

4 Maggio 2014
Giovanni Bordone, artigiano di S. Maurizio Canavese, da moltissimi anni lavora il rame e l' ottone a sbalzo creando quadri ed oggetti artistici. Domenica 4 maggio, dalle 10 alle 18, presso le sale di Palazzo Bellono a Romano Canavese, presenterà la tecnica della ricalcatura e della ribattitura del rame. Il tema del giorno sarà la Farfalla su un quadro in rame a sbalzo. L'opera sarà illustrata ed eseguita in due fasi lavorative. Le conferenze e le giornate d' arte sono eventi correlati alla mostra Farfalle, organizzati dalla Fondazione Arte Nova in collaborazione con il Comune di Romano.
DETTAGLI

Quando:

4 Maggio 2014

Dalle 10:00 alle 18:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

Dalla natura al simbolismo

Conferenza

3 Maggio 2014
Si parla della simbologia della Farfalla nell' arte. Sin dai tempi antichi vediamo raffigurata la Farfalla, specialmente nell' arte orientale, e in modo particolare in Giappone. Ma la raffigurazione non riguarda soltanto la bellezza di questo meraviglioso insetto: rispecchia infatti anche la psiche, simboleggia il soffio vitale, la vita, l' anima. Nel periodo Liberty il simbolo della Farfalla esalta la bellezza femminile in parallelo con madre natura.
DETTAGLI

Quando:

3 Maggio 2014

Ore 16:00

 

Dove:

Palazzo Bellono

Via Fiume 12,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatore:

Daniele Ormezzano, Conservatore del Museo Regionale di Scienze Naturali, autore di molti testi naturalistici, segue con passione gli allestimenti del Museo in tutta la regione.

Cacao, delizioso benessere

Conferenza

8 Dicembre 2013
Un' interessante raccolta di 36 fotografie scattate in Togo negli anni ‘60 sulla coltivazione del cacao. Le immagini sono un gentile prestito dei Signori Augusto e Pier Giorgio Tinozzi. Nel pomeriggio interverranno la Dottoressa e Dietologa Patrizia Fiorenza e la Signora Manuela Malvasio di Nella Cioccolata, per illustrare le qualità del cacao.
DETTAGLI

Quando:

8 Dicembre 2014

Ore 16:00

 

Dove:

Fondazione Arte Nova

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatori:

Augusto Tinozzi

Manuela Malvasio

Dott.sa Patrizia Fiorenza

 

Di... battito: il cuore

Panoramica sulla scienza cardiologica e prevenzione

22 Marzo 2013
Una breve panoramica culturale, attraverso un escursus storico dalle origini dell'uomo ad oggi, ci permetterà di scoprire lo sviluppo della scienza medica cardiologica rappresentato anche attraverso testimonianze artistiche e, conoscere e comprendere come, ai giorni nostri, si possono prevenire e curare le malattie cardiovascolari.
DETTAGLI

Quando:

22 Marzo 2013

Ore 21:00

 

Dove:

Fondazione Arte Nova

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatori:

Dr. Elvis Brscic

Dr.ssa Mariagrazia Sclavo Inf. Mariarosa Salvato

Un milione di anni fa...

Conferenza: La Paleontologia come chiave per interpretare il passato

8 Marzo 2013
Massimo Delfino, paleontologo dell'Università di Torino, presenterà alcuni progetti che riguardano luoghi lontani quanto la Dancalia eritrea ma anche tanto vicini quanto la Palude di Romano Canavese.
DETTAGLI

Quando:

8 Marzo 2013

Ore 21:00

 

Dove:

Fondazione Arte Nova

Via Fiume 15,

Romano Canavese , (TO)

 

Relatore:

Massimo Delfino paleontologo